ti trovi qui: Home
Pallanuoto RNT: una stagione da record!!!
Mercoledì 03 Luglio 2019 23:00

Archiviata la stagione agonistica della Pallanuoto in casa Rari Nantes, continueranno fino al termine di luglio gli allenamenti degli atleti gialloblù.
Quest'anno per la prima volta, grazie alla disponibilità di ASIS, gli allenamenti si svolgono presso il centralissimo impianto di via Fogazzaro per tre volte alla settimana ed altre sedute vengono tenute presso il lago di Caldonazzo, dove i gestori dello stabilimento "lido di Caldonazzo" hanno allestito in collaborazione con la Rari Nantes Trento, un campo regolamentare.
Mirko Bertoldi, storico responsabile della pallanuoto rarinantina che anche in questa ultima stagione ha affiancato il responsabile tecnico Francesco Scannicchio nella guida dei gruppi u17 ed adulti spiega come "questo periodo per noi è molto importante. Vogliamo far lavorare i ragazzi più a lungo possibile per trovarli un po' più pronti a settembre alla ripresa delle attività in vista della nuova stagione agonistica che ci vedrà impegnati anche nel campionato di serie D"

Prima di approfondire il discorso sulla prossima stagione, sempre Mirko Bertoldi, illustra l'andamento della stagione appena conclusa: "Abbiamo partecipato ai campionati triveneto nelle categorie U13, U15 e U17 ottenendo ottime soddisfazioni:
gli u13 sono arrivati secondi nel precampionato, qualificandosi quindi per il girone che ha assegnato le prime sette posizioni su oltre 24 formazioni presenti ai nastri di partenza;
gli u15 si sono ugualmente qualificati per il girone di eccellenza del campionato e concluso la stagione con un ottimo quarto posto finale, alle spalle di società blasonate quali Trieste (prima squadra in serie A1), Plebiscito Padova (prima squadra ha militato in serie A2), Libertas Vicenza Nuoto (vincitrice del campionato di serie C);
gli u17 erano inseriti nel girone 2 Triveneto del campionato under 17 B (riservato alle squadre di società non partecipanti con squadre seniores ai campionati di serie A1 e A2) ed hanno vinto il girone a punteggio pieno.
Abbiamo poi partecipato ai campionati u12, u15 e under 17 regionali, vincendo gli ultimi due e classificandoci terzi nella categoria u12.
A livello di risultati numerici siamo ovviamente soddisfatti, ma ciò che ci interessa veramente e verso cui abbiamo riservato la reale attenzione è la crescita individuale dei singoli atleti mettendo sempre in secondo piano il risultato numerico. Con i giovani non è importante vincere partite e campionati: la vera vittoria è formarli a dovere.

Infine, con un gruppo costituito per la maggior parte di under 17, abbiamo partecipato al campionato amatoriale seniores interregionale organizzato dalla Merano Pallanuoto, al quale hanno preso parte tutte le compagini del Trentino Alto Adige, alcune squadre venete e lombarde, chiudendo con un terzo posto molto gratificante alle spalle del Merano e del Verona."
"Per quanto riguarda prossima stagione - continua il presidente dell'associazione Luca Moser - su indicazione del responsabile tecnico Francesco Scannicchio (e proseguendo il percorso intrapreso nel 2014 dalla precedente Presidente Patrizia Tait, abbiamo deciso di dare sbocco al nostro fiorente settore giovanile (circa 70 atleti) e partecipare, oltre ai campionati giovanili, anche al campionato di serie D nazionale, organizzato in fasi interregionali. La rosa della squadra sarà composta da ragazzi tutti cresciuti nel nostro vivaio o che ne hanno fatto parte in questi quattro anni di attività, senza escludere la possibilità di coinvolgere un paio di giocatori più esperti che possano essere riferimento per i nostri giovani. Desidero ringraziare chi ci permette di fare quest'attività: tutti gli associati e le famiglie dei ragazzi, la Provincia ed il Comune, ovviamente Asis (anche se saremo costretti a giocare le partite in casa del campionato di promozione fuori Trento per mancanza di una vasca regolamentare) e gli sponsor legati alla pallanuoto, che ci hanno accompagnati fin qui: Furlani Carni, Prosciuttificio San Marco, Erreck, Scania e Giacca. Per il futuro avremo ancor più piacere di proseguire tali proficue partnership e coinvolgere ulteriori estimatori della nostra attività".
Infine è proprio Francesco Scannicchio (membro dello staff della nazionale maschile assoluta di pallanuoto, con esperienze su panchine di serie A, B, ecc... e allenatore della nostra associazione dal 2014) a chiosare: " il nostro compito è quello di lavorare con i giovani e mettere a loro disposizione la maggior competenza possibile. L'ambizione è quella di condurli dai primi giochi con la palla fino ad essere in grado di far parte di una squadra seniores preparata e disciplinata. Il sogno è quello che mi ha trasmesso il CT della Nazionale Sandro Campagna, cioè riuscire a far arrivare qualcuno di loro a giocarsi le chances per ottenere un posto nel Settebello che partecipa alle Olimpiadi. La convinzione è che tutti i nostri atleti, al di la delle capacità e degli obbiettivi che raggiungeranno, potranno compiere un importante percorso formativo, che li aiuterà nella vita, permettendo loro di sviluppare quelle famose life/soft skills fondamentali nella quotidianità e nel mondo del lavoro. Anche per questo è indispensabile avere al nostro fianco le istituzioni e costruire rapporti di collaborazione con il mondo della scuola".

 
Joomla! Template by Red Evolution, modified by "RNThc" - Joomla Web Design
Rari Nantes Trento - via Bettini 7/a - Trento - tel/fax 0461921366 - P.I.01479820225
ShinyStat Free cookie policy