ti trovi qui: Home
Campionati Assoluti Primaverili 2015: Arianna Bridi bronzo 5.000 metri + Stoppa finale 200 df + 4 finali B + 12 record!!!
Scritto da luca   
Venerdì 10 Aprile 2015 11:59

Tutto pronto allo Stadio del Nuoto di Riccione per i campionati italiani assoluti primaverili: dal 14 al 18 aprile i migliori atleti della penisola scenderanno in vasca con l'obiettivo di centrare la qualificazione ai Mondiali di Kazan e agli altri appuntamenti internazionali, mentre il 12 e 13 aprile si terranno i campionati italiani di fondo indoor. Nella massima rassegna tricolore non potevano mancare i nostri super-ragazzi: Alice Barbieri, Arianna Bridi, Roberto Castegini, Nicola Chistè, Enrico Ciola, Valentina Donini, Raffaele Paoli, Enrico Pergher, Francesca Stoppa, Luca Todesco e Sara Zanetti. Qui sotto tutte le news giorno per giorno dei campionati, il programma con i nostri atleti qualificati, ai quali va il più grande "in bocca al lupo!" da parte di tutta la RNT, ed alcuni link per seguire le gare in diretta:

FONDO INDOOR - Iniziano alla grande questi Assoluti 2015 per i colori della Rari Nantes Trento, con la nostra Arianna Bridi che conquista un’incredibile medaglia di bronzo a livello assoluto nella gara dei 5.000 metri indoor!!! La “gara delle 100 vasche” ha visto tra le indiscusse protagoniste la capitana della RNT, tesserata da quest’anno anche per il gruppo sportivo dell’Esercito. Fin dalle prime bracciate Aurora Ponselè (C. C. Aniene) prende decisamente il comando: l’atleta vincitrice del bronzo europeo nella 10km a Berlino la scorsa estate fa una gara a parte, andando a siglare il nuovo record italiano della distanza con 55’28”81.

Quattro le atlete alle sue spalle per giocarsi un posto sul podio: impressionante la prima parte di gara di Arianna Bridi, che forza l’andatura già nei primi due chilometri di gara mantenendosi costantemente in testa al gruppo delle inseguitrici (11’14” – 11’17” i parziali). Col passare dei minuti la “maratona” fa diventare le braccia pesanti e i distacchi diventano più marcati: dai cinque secondi di vantaggio al chilometro numero due Arianna Bridi si trova a gestire un margine di venti secondi su Ilaria Raimondi e Martina Grimaldi (bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012) quando manca un solo chilometro all’arrivo (11’22” – 11’24” il terzo e quarto km).

La più titolata ed esperta Rachele Bruni (compagna di squadra dell’Esercito, sei volte oro agli Europei) ha decisamente una marcia in più nel finale e si prende l’argento con 56’29”52, seguita da Arianna che ferma il cronometro dopo 56’46”90, migliorandosi di oltre un minuto e mezzo rispetto al suo record regionale precedente (58’19” nuotato qui lo scorso anno), alla media stellare di 1.08"1 ogni 100 metri!!!

Dopo i tanti successi nelle categorie giovanili e la prestigiosa vittoria del circuito europeo della Coppa LEN a settembre, non poteva esserci un modo migliore per iniziare la stagione del nuoto di fondo, in attesa delle gare in acque libere che vedranno la nostra ragazza difendere anche i colori della Nazionale Azzurra. Brava davvero.

GIORNO 1 Arianna Bridi torna in acqua nella prima sessione di gare dei campionati per le batterie mattutine dei 400 stile, parte dalla corsia 1 della 6 serie con a centro vasca Federica Pellegrini. Gara al solito troppo breve per poter esprimere le sue qualità e nelle braccia pesano le “scorie” dei 5 km di domenica: buono comunque il crono di 4.21.96 poco distante dal suo record nuotato a dicembre, ottima la sua gestione di gara in progressione (2.10.83 - 2.11.13) utile per piazzarsi al 17° posto in classifica finale (si partiva dal 22° delle liste d’iscrizione).
A fine mattinata grandissima prestazione per Francesca Stoppa, che nelle eliminatorie dei 200 delfino conquista subito gli obiettivi prefissati alla vigilia, migliorando il proprio record e conquistando la sua prima finale agli assoluti in questa specialità. Gara perfetta in ogni dettaglio con un passaggio controllato a metà gara (29.88 – 33.90) che le consente di chiudere forte nel ritorno (35.03 – 35.17) fermando il cronometro a 2.13.98, nuovo record RNT e sesto posto in classifica!!!
Una gara che acquista maggior valore se consideriamo l’undicesimo tempo del quale era accreditata sulla start list ed il fatto di essere la più giovane tra le atlete qualificate alla finale, senza dimenticare le incognite legate ad una preparazione che la vedeva “saltare” per la prima volta i criteria giovanili per giocarsi tutto in questi campionati. Brava davvero.
Ci godiamo la finale in diretta TV, con Francesca che (giustamente) non avendo nulla da perdere prova a stare “dentro la gara” con un passaggio esaltante, quarta a metà gara con 1.03.19, che le costa un finale leggermente più sofferto: 2.14.42, confermando la sesta posizione assoluta in Italia delle batterie per il suo miglior piazzamento in carriera in questa gara.

GIORNO 2 – Iniziamo con i 50 delfino, con Francesca Stoppa e Sara Zanetti ai blocchi di partenza. Gara “normale” per Francesca, che preferisce trovare le giuste misure per i 100 di domani chiudendo in 28.80 al 42° posto; ottima prova per Sara Zanetti che approfitta della gara a lei meno congeniale per scaldare i motori, avvicinandosi al suo record personale con 28.48 (contro il 28.11 della finale di Roma 2014) e trovando buone sensazioni in acqua per le prossime prove…
Subito dopo Raffaele Paoli ci regala il primo record di giornata, siglando con 55.55 il nuovo primato provinciale cadetti dimostrando di avere la giusta determinazione che serve in un campionato assoluto: 25.91 e 29.64 sono i parziali della sua gestione di gara davvero ideale, per una splendida rimonta in graduatoria dal 39° posto sulla start list al 17° del riepilogo finale!!! Grande Raffa!!!
A fine sessione tocca ancora alla nostra Sara Zanetti partire nella batteria numero 5 dei 100 stile libero: al suo esordio agli assoluti in questa specialità riesce a limare due decimi dal suo personale siglando il nuovo record provinciale cadetti con 58.63 (28.26 – 30.37 i parziali), dimostrando così di sapersi esprimere al meglio nelle occasioni che contano, oggi come ai criteria di tre settimane fa, dimostrando maturità e continuità di risultati. Trentacinquesimo posto in classifica, brava Sara!!!

Nel pomeriggio Arianna Bridi parte alla corsia 2 della prima serie dei 1.500 metri: dopo una buon avvio di gara (8.53.96 agli 800 metri, poco distante dal personale), fatica a trovare il passo giusto nel finale e chiude in nona posizione con 16.49.92, in ogni caso il suo secondo crono in carriera dopo il record siglato qui a Riccione a dicembre. Sicuramente un buon allenamento in vista di appuntamenti più importanti ;-)

Concludiamo la serata con la staffetta 4x200 stile targata RNT per il terzo record di oggi, grazie alla bella prova dei nostri ragazzi che nuotano ampiamente i propri personali o poco più: in prima frazione Enrico Pergher segna il suo secondo miglior crono in carriera con 1.57.79 lanciando Raffaele Paoli (1.57.86) e Roberto Castegini (1.58.18). Chiude il nostro capitano Enrico Ciola in 1.58.89, per un crono totale di 7.52.52 che vale il quindicesimo posto in classifica ed il nuovo record provinciale assoluto abbassato di nove secondi. Bravi ragazzi!!!

GIORNO 3 – Inizia la giornata che vede una presenza record a questi campionati per la RNT, con tantissimi atleti al via. Iniziamo alla grande con le batterie di qualificazione dei 50 delfino: ottima gara per Raffaele Paoli, che dal 36° posto della start list recupera dieci posizioni e si classifica al 26° posto siglando il proprio personale con 25.17, confermandosi anche nello sprint dopo il record di ieri nella doppia distanza. All’esordio in un campionato assoluto primaverile Luca Todesco non si lascia intimorire e nella sua vasca a delfino mette in mostra tutte le sue qualità: 24.75, record regionale junior migliorato di tre decimi sufficiente per accedere alla finale B col 16° tempo (partendo dal 43° crono d’iscrizione!!!). Il più giovane tra i qualificati: bravo Tod!
Poco dopo Arianna Bridi riesce a recuperare energie fisiche e mentali dopo il 1.500 di ieri e conquista un’inaspettata finale B nei 400 misti (27^ nella start list) nuotando vicino al suo personale in 4.58.65; per lei un ottimo 15° posto in graduatoria dopo aver vinto la seconda batteria. Ultimo 50 a stile in 31.81, la più veloce di tutte: niente male. Buona gara anche per Enrico Pergher nei 400 stile, considerando che la distanza non è facile da interpretare in vasca lunga: buon passaggio a metà gara (2.00.84), meno brillante il ritorno (2.05.61), per un crono finale di 4.06.45 che rappresenta comunque il suo secondo crono di sempre dopo il 4.05.95 di gennaio a San Marino, e si classifica al 32^ posto. Bene così.
Tre le “delfine” della RNT ai blocchi di partenza dei 100, con diverse aspettative ed obiettivi. Bene Alice Barbieri, all’esordio agli assoluti, che si classifica al 38° posto limando qualche centesimo al suo personale portandolo a 1.04.19. Buona gestione di gara (29.92 - 34.28) e soprattutto un bel pieno d’esperienza per il futuro. Record personale anche per Sara Zanetti nella quinta batteria grazie ad un primo 50 velocissimo (28.60) e una vasca di ritorno più che buona (33.52) utili per fermare il cronometro a 1.02.12 (contro un precedente di 1.02.61) e conquistare la prima finale B della sua carriera ai primaverili, una soddisfazione più che meritata. Nella sesta e ultima batteria abbiamo Francesca Stoppa accreditata del decimo tempo d’iscrizione, decisa a giocarsi le sue carte per un posto tra le prime otto della finalissima: ottimo il 28.50 a metà gara così come il ritorno in 32.71 per un totale di 1.01.21, un tempo decisamente considerevole nuotato al mattino ma non abbastanza per entrare in finale, che le sfugge per soli 4 centesimi. Davvero una gara di alto livello quella di oggi, nel 2014 si entrò in finale con 1.01.72… nessun rimpianto quindi: brava Fra!!!

Pomeriggio ricco di emozioni, con quattro finaline e due staffette: mai così tanti agli assoluti, grande squadra davvero. Si parte con i 50 delfino dove Luca Todesco paga inevitabilmente la mancanza d’esperienza, ne esce una nuotata troppo frenetica che gli impedisce di migliorarsi rispetto al mattino: 24.90 il suo crono e settimo posto in classifica, con la consapevolezza che si può solo migliorare. Bravo Tod.
Esperienza che non manca ad Arianna Bridi, nonostante i misti siano stati trascurati nell’ultimo anno e in questi giorni si stia allenando per... altre gare: dopo le prime frazioni “normali” a delfino (1.08.20) e dorso (1.16.56) nuota un gran 100 rana (1.26.81) per poi chiudere in maniera strepitosa a stile (1.04.92) e siglare il nuovo record regionale assoluto con 4.56.49 e conquistare il quinto posto in finale B dei 400 misti. Bella gara davvero!!!
Due atlete RNT e due sorrisi nella “finalina” dei 100 delfino, sono quelli di Francesca Stoppa e Sara Zanetti: vince con tanto di record provinciale assoluto Francesca che tocca la piastra davanti a tutte in 1.00.93 (28.30 – 32.63), sesta Sara che migliora nuovamente il suo personale portandolo a 1.02.08 (28.60 – 33.48). Sicuramente una bella iniezione di fiducia in vista della stagione in vasca lunga: brave ragazze!!!

Concludiamo questa splendida serata con altri tre record: il primo è di Luca Todesco che lancia la staffetta 4x100 stile con 52.38, record provinciale junior, seguito da Raffaele Paoli (52.40), Nicola Chistè (52.12) ed Enrico Pergher (52.80), semplicemente fantastici considerando i loro personali in vasca lunga (rispettivamente 55.40 – 54.36 – 54.64). Si piazzano al 23° posto in Italia con 3.29.70, record provinciale assoluto migliorato di 4” rispetto a Roma, per primi sotto alla barriera del 3’30”: strepitosi!!!
Non sono da meno le nostre ragazze della 4x200 stile, staffetta che portiamo agli assoluti per il terzo anno consecutivo: cambiano le interpreti ma non il risultato, 13esime classificate con il nuovo record regionale assoluto portato a 8.39.29, grazie alle ottime frazioni di Valentina Donini (2.09.15 – record personale e tempo limite per i giovanili estivi), Alice Barbieri (2.11.67), Francesca Stoppa (2.10.78) e Sara Zanetti (2.07.69). Grandi!!!

GIORNO 5 – Dopo una giornata senza gare, arriviamo alla chiusura di questi campionati con altri due record ad opera di Sara Zanetti e Arianna Bridi. Ottimo lo sprint di Sara nelle batterie dei 50 stile, per la prima volta qualificata in questa gara agli assoluti primaverili: una partenza perfetta le permette di prendersi un leggero vantaggio sulle avversarie, riuscendo a tenere fino alla piastra. Record provinciale cadette/assolute con 26.63, eguagliato al centesimo il suo tempo di Roma 2014, per un bel 26° posto in classifica; unico rammarico, essere la prima delle esclusa dalla finalina dopo il calcolo dei ripescaggi. Brava Saretta!!!
Ultima fatica per la nostra capitana Arianna Bridi, impegnata nella seconda serie degli 800 stile: prestazione sopra le aspettative, condotta con grande esperienza in progressione (4.23.88 – 4.25.00 i parziali) per un crono finale di 8.48.88, nuovo record regionale assoluto e ottavo posto in Italia nella graduatoria a fine giornata. Considerato che ‘8’ è il suo numero fortunato… la gara perfetta!!! Peccato non averla potuto nuotare di pomeriggio, dove Arianna riesci ad esprimersi al meglio, ma resta comunque una prova di grande spessore (1.06.11 di media ogni 100). Brava Ari!!!

Cala il sipario su questo campionato assoluto, nella massima rassegna tricolore il bilancio della Rari Nantes Trento è quello di una grande squadra: 11 atleti partecipanti, 25 presenze-gara, una medaglia di bronzo, una finale + 4 finali B, 4 piazzamenti nei primi dieci,  12 record provinciali/regionali, 15 record personali, ed un fantastico 19° posto in Italia nella classifica per società al femminile.

Ora ci vuole proprio una vacanza al mare ;-)

Grazie a tutti.

 

domenica 12
Arianna Bridi – 5.000 metri - 3^ classificata - 56'46"90 - record regionale assoluto

martedì 14
Arianna Bridi – 400 stile - 17^ classificata - 4.21.96
Francesca Stoppa – 200 delfino - 6^ classificata - 2.13.98 - record sociale - qualificata finale

Francesca Stoppa - finale 200 delfino - 6^ classificata - 2.14.42

mercoledì 15
Francesca Stoppa – 50 delfino - 42^ classificata - 28.80
Sara Zanetti – 50 delfino - 30^ classificata - 28.48
Raffaele Paoli – 100 delfino - 24^ classificato - 55.55 - record provinciale cadetti
Sara Zanetti – 100 stile - 35^ classificata - 58.63 - record provinciale cadetti
Arianna Bridi – 1.500 stile - 9^ classificata - 16.49.92
4x200 stile uomini – Pergher, Paoli, Castegini, Ciola - 15^ classificata - 7.52.52 - record provinciale assoluto

giovedì 16
Raffaele Paoli – 50 delfino - 26^ classificato - 25.17 - record personale
Luca Todesco – 50 delfino - 16^ classificato - 24.75 - record regionale junior - qualificato finale B
Arianna Bridi – 400 misti - 15^ classificata - 4.58.65 - qualificata finale B
Enrico Pergher – 400 stile - 32^ classificato - 4.06.45
Alice Barbieri – 100 delfino - 38^ classificata - 1.04.19 - record personale
Francesca Stoppa – 100 delfino - 9^ classificata - 1.01.21 - qualificata finale B
Sara Zanetti – 100 delfino - 15^ classificata - 1.02.12 - record personale - qualificata finale B

Luca Todesco – finale B 50 delfino - 7^ classificato - 24.90
Arianna Bridi – finale B 400 misti - 5^ classificata - 4.56.49 - record regionale assoluto
Francesca Stoppa – finale B 100 delfino - 1^ classificata - 1.00.93 - record provinciale assoluto
Sara Zanetti – finale B 100 delfino - 6^ classificata - 1.02.08 - record personale
4x100 stile uomini – Todesco (52.38 - record provinciale junior), Paoli, Chistè, Pergher - 23^ classificata - 3.29.70 - record provinciale assoluto
4x200 stile donne – Donini, Barbieri, Stoppa, Zanetti - 13^ classificata - 8.39.29 - record regionale assoluto

sabato 18
Sara Zanetti – 50 stile - 26^ classificata - 26.63 - record provinciale cadette/assolute
Arianna Bridi – 800 stile - 8^ classificata - 8.48.88 - record regionale assoluto

 

click qui > la pagina dei campionati assoluti su federnuoto

click qui > risultati in diretta

click qui > programmazione televisiva

click qui > la pagina dei campionati indoor di fondo su federnuoto

click qui > risultati fondo in diretta

archivio RNT > assoluti primaverili 2014 - 2013 - 2012 - 2011 - 2010 - 2009 - 2008

 
Joomla! Template by Red Evolution, modified by "RNThc" - Joomla Web Design
Rari Nantes Trento - via Bettini 7/a - Trento - tel/fax 0461921366 - P.I.01479820225
ShinyStat Free cookie policy