ti trovi qui: Home
Assoluti Invernali: Stoppa bronzo 200 delfino!!!
Scritto da luca   
Giovedì 17 Dicembre 2015 00:47

Tutto pronto allo Stadio del Nuoto di Riccione per i Campionati Italiani Assoluti Invernali in programma il 18 e 19 dicembre, penultima gara di questo 2015 che si concluderà con la Coppa Brema di domenica 20 a Trento. Per la RNT saranno ai blocchi di partenza Arianna Bridi (RNT/Esercito), Francesca Stoppa, Raffaele Paoli, Luca Todesco e Sara Zanetti per un totale di 11 partenze, un record di presenze per la nostra società: di seguito il racconto giorno per giorno dei campionati ed alcuni link per seguire le gare, trasmesse in diretta su RaiSport. In bocca al lupo da tutta la RNT!!!

GIORNO 1 - Prima mattinata di gare con tre buone prestazioni per i nostri delfinisti: il primo sui blocchi di partenza è Luca Todesco nei 50 delfino, dove parte col 28° tempo d’iscrizione. Impeccabile la sua gara nella prima parte, nel finale manca inevitabilmente la “misura” della vasca lunga e ferma il cronometro a 25.10, poco lontano dal personale (24.75) ma sufficiente per risalire la classifica fino al 21esimo posto, secondo nella categoria junior. A dicembre, niente male.
Si arriva quindi ai 100 delfino femmine, con Sara Zanetti al via dalla seconda serie: dopo un’efficace progressione nei primi 50 metri (29.08) l’arrivo in virata non è dei migliori, compromettendo così la vasca di ritorno nel tentativo di recuperare. Con 1.02.93 termina in 24esima posizione, in linea con quanto nuotato agli invernali 2014 e due settimane fa a Torino.
Prima serie con Francesca Stoppa in corsia 7 accreditata del sesto tempo sulla carta, in una gara apparentemente con il podio già assegnato. Buono il passaggio a metà gara (quinta in 28.25) così come la vasca di ritorno (32.14) che la vale il quarto posto assoluto in Italia con 1.00.36. Rimane inevitabilmente un pizzico d'amaro in bocca, ci sarebbe voluta la gara “perfetta” per limare un decimo dal suo record di Roma (59.98) e giocarsi una medaglia di bronzo non irraggiungibile (terza Di Liddo con 59.81), ma questo “legno”resta in ogni caso il suo miglior piazzamento di sempre in un campionato assoluto, per il quale avremmo probabilmente firmato alla vigilia.
Nel pomeriggio Sara Zanetti torna in vasca per le serie dei 50 stile libero: ottimo spunto in partenza e bella progressione nella fase finale, qualche decimo rimane sull’arrivo un po’ “lungo” e con 27.02 si classifica al 31° posto, decisamente in crescita da inizio stagione: bene così.
Concludiamo con la prima serie degli 800 stile, dove la nostra Arianna Bridi (RNT/Esercito) affronta l'incognita della prima gara in vasca di questa stagione che l’ha vista dedicarsi esclusivamente alle acque libere con la Nazionale di fondo, con una preparazione non certo finalizzata a questi campionati: con 8.55.63 si piazza al decimo posto, un crono “normale” per questo periodo se confrontato con le passate stagioni.

 

GIORNO 2 - Iniziamo con il piede giusto questa seconda mattinata a Riccione, con le serie dei 50 delfino: ottimo spunto in partenza per Sara Zanetti e bella progressione fino all’arrivo, con 28.51 si conferma al 21° posto in Italia come nel 2014, non lontana dal personale; sorprende anche Francesca Stoppa, il suo crono è buono (27.93) ma il piazzamento davvero notevole: sesta posizione, mai così in alto nello sprint!!!
Tocca quindi al nostro Raffaele Paoli, all’esordio (meritatissimo) in un assoluto invernale: gara tecnicamente perfetta in ogni particolare, con esperienza ed entusiasmo riesce a sopperire a qualche km in meno nelle braccia e si piazza al 25° posto assoluto in Italia con 56.51. Bravo davvero.
Nel pomeriggio Francesca Stoppa si presenta ai blocchi nella seconda serie dei 200 delfino col tredicesimo (!) tempo d’iscrizione: senza esitazioni prende subito il comando della gara creando il vuoto tra se e le avversarie nelle prime tre vasche (29.24 – 33.33 - 33.81) e senza cedere nell’ultima vasca (35.52) ferma il cronometro a 2.11.90, siglando ampiamente il miglior tempo della sua carriera. Bisogna attendere alcuni interminabili minuti per poter esultare: al termine della prima serie solo l’olimpionica Stefania Pirozzi (Fiamme Oro/CC Napoli) e Alessia Polieri (Fiamme Gialle/Imolanuoto), bronzo sulla distanza ai recenti Europei, riescono a nuotare un crono inferiore, rendendo ancora più prestigiosa la prima medaglia di Francesca ad un campionato italiano assoluto.

Un successo particolarmente significativo per tutto il movimento natatorio trentino, che interrompe un digiuno di medaglie nella categoria assoluti durato circa otto anni; in particolare, per la nostra società, bisogna sfogliare l’album dei ricordi fino al 2006, almeno per quanto riguarda la vasca… non certo le acque libere ;-)
Un-podio-agli-assoluti-nei-200-delfino-in-vasca-lunga-a-dicembre-preparato-senza-mai-nuotare-in-lunga… chi vive a bordo vasca sa che Francesca questa volta ha fatto davvero qualcosa di speciale.
Decisamente più brillante rispetto a ieri anche la prova di Arianna Bridi nella prima serie dei 1.500 stile, conclusi in 16.49.10 per un ottimo settimo posto in classifica finale, rimanendo “dentro” la gara e giocandosi la quinta posizione fino all’ultima bracciata. Bene così.
Concludiamo con la quarta gara in due giorni per Sara Zanetti, come sempre la più ecclettica dei nostri atleti, al suo esordio negli assoluti invernali sui 100 stile: ancora una grande partenza la mette davanti a tutte, il punto debole di un tempo è diventato evidentemente un punto di forza, bella progressione a metà gara (28.11) e buona la vasca di ritorno (30.36), dove mancano solo gli ultimi metri. Trentaduesimo posto in classifica con 58.47, quarto crono di sempre in carriera, davvero niente male a dicembre.

Prima di tornare a casa per la Brema diamo uno sguardo alla classifica di società, che mai come oggi ci sorride: tra le femmine troviamo la RNT al 16° posto assoluto in Italia, ma soprattutto undicesima tra le società civili, probabilmente il miglior risultato degli ultimi anni.

 

venerdì 18 dicembre - mattino

Luca Todesco - 50 delfino - 21° classificato - 25.10

Francesca Stoppa - 100 delfino - 4° classificata - 1.00.36

Sara Zanetti - 100 delfino - 24° classificata - 1.02.93

venerdì 18 dicembre - pomeriggio

Sara Zanetti - 50 stile libero - 31° classificata - 27.02

Arianna Bridi - 800 stile libero - 10° classificata - 8.55.63

sabato 19 dicembre - mattino

Francesca Stoppa - 50 delfino - 6° classificata - 27.93

Sara Zanetti - 50 delfino - 21° classificata - 28.51

Raffaele Paoli - 100 delfino - 25° classificato - 56.51

sabato 19 dicembre - pomeriggio

Francesca Stoppa - 200 delfino - 3° classificata - 2.11.90 - record sociale

Arianna Bridi - 1.500 stile libero - 7° classificata - 16.49.10

Sara Zanetti - 100 stile libero - 32° classificata - 58.47

 

click qui > la pagina dei risultati

click qui > la pagina dei campionati su federnuoto

archivio RNT:

invernali 2014 - invernali 2013 - invernali 2012

invernali 2011 - invernali 2010 - invernali 2009

 
Joomla! Template by Red Evolution, modified by "RNThc" - Joomla Web Design
Rari Nantes Trento - via Bettini 7/a - Trento - tel/fax 0461921366 - P.I.01479820225
ShinyStat Free cookie policy