ti trovi qui: Home
Arianna Bridi bronzo nella 10km ai Campionati Europei, quarta nella 25 km
Scritto da luca   
Mercoledì 13 Luglio 2016 12:07

Arianna Bridi (Esercito/RN Trento) conquista una fantastica medaglia di bronzo ai Campionati Europei di Nuoto di Fondo a Hoorn (Paesi Bassi)!!!

 

Gara di assoluto livello internazionale, quella che si è svolta domenica 10 luglio sulla distanza olimpica della 10 km, che vedeva alla partenza undici delle venticinque nuotatrici qualificate alle Olimpiadi di Rio: Bruni (ITA), Muller (FRA), Van Rouwendaal (NED), Haerle (GER), Araouzou (GRE), Risztov (HUN), Zachoszcz (POL), Perse (SLO), Pechanova (CZE), Villaecija (ESP) e Neves (POR), avversarie che danno ancora maggior spessore all’impresa compiuta da Arianna Bridi nelle gelide acque olandesi.

Andatura “lenta” nei primi giri del circuito, condizionata dalle onde e dal vento, con Arianna che preferisce attendere nelle retrovie del gruppo per risparmiare energie; all’inizio dell’ultimo giro (7,5 km) prende l’iniziativa e la troviamo in testa alla gara, dove impone il “suo” ritmo allungando il gruppo delle avversarie ed iniziando a fare selezione. Le protagoniste attese alla vigilia non si fanno attendere, a pochi metri dal traguardo sono in cinque a contendersi il podio: Van Rouwendaal, Bruni, Muller, Risztov e… Arianna Bridi :-)

Quando le posizioni sembrano delineate, il corridoio d’arrivo (delimitato da due corsie) ci regala un finale caotico ed imprevedibile: sbaglia traiettoria la campionessa di casa Van Rouwendaal, costretta a fare “retromarcia” fino alla boa perdendo secondi preziosi, seguita "fuori rotta" dall’ungherese Risztov che si accorge dell’errore ma rientra passando sotto la corsia (cosa vietata dal regolamento). Al tocco del tabellone la compagna di squadra Rachele Bruni e la francese Aurelie Muller arrivano pari merito (mai successo nella storia del fondo) in 2h07’00”1, seguite a 3" da Risztov e la nostra Arianna Bridi. Dopo alcuni minuti arriva il verdetto della giuria, con la squalifica dell’ungherese e la conferma del terzo posto ufficiale per Arianna, che sale così per la prima volta sul podio in un Campionato Europeo.

Un successo forse inaspettato alla vigilia ma che non deve stupire, considerando i risultati degli ultimi anni sempre in crescita, e conferma ancora una volta le qualità innate ed il talento di Arianna Bridi: dalla sua parte ora ci sono anche l’esperienza e i chilometri per potersi confrontare alla pari con le migliori del mondo.

Tutta la RNT non può fare altro che applaudire la nostra campionessa!!!

click qui > risultati completi

click qui > la news su federnuoto

Giovedì 14 luglio è il momento della 25 km, la gara più lunga ed estenuante del programma, dove Arianna Bridi si era qualificata a sorpresa vincendo il titolo italiano assoluto un mese fa nelle acque di Omegna. Il bronzo europeo conquistato domenica inevitabilmente ha fatto lievitare le aspettative della vigilia, ma non possiamo dimenticare che Arianna affrontava questa distanza per la seconda volta in carriera. Dopo una prima parte “nascosta” nelle retrovie del gruppo e dopo “solo” due ore e mezza di gara, Arianna si porta nelle prime posizioni e ai 15 km la troviamo in testa al gruppo. Forza l’andatura cercando di fare selezione, ma le avversarie non mollano e arrivano al traguardo in cinque per giocarsi il podio. Martina Grimaldi si aggiudica la gara dopo 5 ore, 26 minuti e 47”, seguita dalla russa Kozydub e dalla francese Jouisse; quarta e medaglia di "legno" per la nostra Arianna Bridi, che conclude la sua maratona in 5h26’57”3 precedendo allo sprint la tedesca Maurer, a soli 9 secondi dalla vincitrice e -6” dal podio. Peccato davvero, ma senza dubbio un altro risultato di grande valore che la conferma ai vertici dei ranking europei.

click qui > risultati completi

Al termine della manifestazione l’Italia vince nettamente la classifica per Nazioni con 202 punti davanti a Germania e Olanda.

click qui > report federnuoto

La stagione di Arianna Bridi non conosce soste, e dopo l’Europeo vola in Messico, a La Loma, per il collegiale pre-olimpico con la compagna di squadra Rachele Bruni e il loro tecnico Fabrizio Antonelli: prossimo appuntamento, la 10 km della World Cup a Lac Megantic in Canada!!! Forza Ari!!!

click qui > la news su federnuoto

 
Joomla! Template by Red Evolution, modified by "RNThc" - Joomla Web Design
Rari Nantes Trento - via Bettini 7/a - Trento - tel/fax 0461921366 - P.I.01479820225
ShinyStat Free cookie policy